Bioetica cattolica e bioetica laica

Anno di pubblicazione: 
2 005
Volumi Braille: 
4
Pagine Braille: 
465

Formati disponibili:

Presentazione: 
È proprio vero che oggigiorno, in bioetica, si è tutti «laici»? O non è più giusto affermare che fra bioetica «cattolica» e bioetica «laica» esiste una differenza di fondo, di cui, prima di ogni eventuale dialogo, si tratta di prendere atto? E quali sono i presupposti teorici e filosofici che la spiegano e che rendono problematico ogni tentativo di mediazione? Ecco alcune delle domande a cui risponde questo libro che torna a interrogarsi sul concetto di laicità in bioetica, sforzandosi di mostrare con franchezza come anche in un periodo in cui ci sono cattolici che sembrano parlare da laici e laici che sembrano discorrere da cattolici, la distinzione fra bioetica laica e bioetica cattolica sia quantomai valida e attuale. Una necessità di chiarezza e distinzione per non rinunciare agli ideali del dialogo e del confronto tra le due parti.