Il colore del tempo

Autore:

Editore:

Anno di pubblicazione: 
2 001
Volumi Braille: 
2
Pagine Braille: 
216

Formati disponibili:

Presentazione: 
Il colore del tempo è la personalità di un'epoca, il profumo dei suoi peccati, la grazia delle sue bugie, l'esibizionismo dei suoi protagonismi, la paura delle sue malattie, la tenerezza dei suoi dubbi, l'arroganza delle sue verità. Lo stile di vivere ricchezza, povertà, nobiltà. Il colore del tempo è lo specchio di una generazione. Gli uomini e le donne sono sempre uguali, cambia invece il colore del periodo storico nel quale vivono, che li illumina, li avvolge, li opacizza, li mimetizza. Ogni epoca ha i suoi colori. Con quelle tinte passa alla storia. Capelli, vestiti, scarpe, atteggiamenti, parole, modi di fare, modi di pensare: tutto si adegua ed è dominato dal colore dei tempi. Anche i più individualisti si arrendono alle nuances del momento. La tonalità dominante non si può mai attribuire a un solo autore, è sempre un gioco di gruppo. Poiché il caso non è mai casuale, semina le sue tinte fra coloro che hanno più forte il sentimento della propria importanza affinché contagi, tinteggi il mondo. Difficile resistere. Impossibile sottrarsi totalmente. La vernice che ci avvolge non è una moda ma un modo di affrontare la vita. Non a caso ogni epoca ha il colore che si meritano i suoi protagonisti.