La dittatura del capitalismo

Editore:

Anno di pubblicazione: 
1 999
Volumi Braille: 
5
Pagine Braille: 
761

Formati disponibili:

Presentazione: 
Globalizzazione, deregulation, privatizzazioni e rapide evoluzioni informatiche hanno generato un'accelerazione del capitalismo moderno che ha portato a drammatiche conseguenze. La ristretta élite dei vincenti, ossia gli architetti del cambiamento economico-strutturale in atto, è destinata a divenire sempre più ricca, mentre i più fortunati tra i perdenti si troveranno a fare i conti con retribuzioni stagnanti e gli altri finiranno per occupare le mansioni tradizionalmente riservate al sottoproletariato, lavorando di più e a paghe inferiori.