La stampa italiana dall'Unità al fascismo

Anno di pubblicazione: 
1 995
Volumi Braille: 
6
Pagine Braille: 
885

Formati disponibili:

Presentazione: 
Dalle prime imprese editoriali lombarde di Sonzogno al romano Sommaruga, dalle «centrali editoriali prefettizie» alla difficile esistenza dei primi fogli d'opposizione, sino ai pacchetti azionari comprati dall'Ilva, dall'Ansaldo, dalla Fiat: una storia completa dal punto di vista geografico, storico-politico, ideologico, che in particolare fa chiarezza sulla struttura economica dei giornali e sul loro rapporto con i centri di potere.