Tempo di uccidere

Anno di pubblicazione: 
2 000
Volumi Braille: 
4
Pagine Braille: 
532

Formati disponibili:

Presentazione: 
Sullo sfondo della guerra di conquista dell'Etiopia (1935-1936), il dramma intimo di un tenente, colpevole dell'uccisione di una ragazza indigena. Una vicenda di stampo quasi conradiano, tra allucinazione e realtà. Ennio Flaiano (Pescara 1910-Roma 1972) esordì come narratore nel 1947 con il romanzo Tempo di uccidere, con cui vinse il primo Premio Strega. Oltre che autore di racconti, brevi testi narrativi e pièces teatrali, Flaiano collaborò a numerosi quotidiani e periodici e lavorò nel mondo del cinema accanto a registi come Fellini, Zampa, Antonioni.