Servizio Civile Universale

La Biblioteca Italiana per i Ciechi “Regina Margherita” - ONLUS dal 2007 presenta regolarmente dei progetti di Servizio Civile Universale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
L’intento, in linea con i dettami del Servizio Civile, è di dare ai ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni la possibilità di effettuare un’esperienza di alto valore civico, apprendendo delle competenze utili da spendere sul mercato del lavoro aiutando i disabili visivi italiani.
Fino ad oggi la Biblioteca ha sempre proposto progetti che prevedessero l’impiego per 12 mesi dei ragazzi (1.125 ore totali), a fronte di un corrispettivo economico che viene erogato direttamente dalla Presidenza del Consiglio fissato, per il momento, a 439,50 euro.
Per i Volontari sono anche previste misure aggiuntive di accrescimento del proprio bagaglio di esperienze quali, a titolo di esempio: formazione generale e specifica sul Servizio Civile e sulle attività da svolgere, un percorso di Tutoraggio sul mondo del lavoro, previsione di una riserva di posti per persone appartenenti a minoranze etniche, a bassa scolarizzazione o con un livello di reddito inferiore ad una soglia stabilita per legge anno dopo anno.
I progetti si sono svolti, e si svolgeranno in futuro, presso tutte le diverse sedi dell’Ente: la sede centrale di Monza, quindi, ma anche le sede del Centro di Documentazione Tiflologica di Roma e le sedi dei Centri di Consulenza Tiflodidattica che si trovano, nell’ordine, ad Agrigento, Cagliari, Caserta, Catania, Chieti, Firenze, Lecce, Napoli, Pesaro, Reggio Calabria, Roma e Trieste.
In questa sezione dedicata del sito potrete trovare tutte le informazioni e gli aggiornamenti utili per poter presentare domanda come Volontari di Servizio Civile Universale, nei periodi che vengono stabiliti dalla Presidenza del Consiglio su base nazionale con i Bandi ufficiali.